UNA LIBRERIA SEMPRE IN ORDINE

Buongiorno, trascorso bene il San Valentino? Bene, bene. Voi nel fine settimana vi dedicate alle pulizie della casa? Io non sempre, quando posso evito, preferisco uscire con la mia famiglia, ma ogni tanto è inevitabile, come questa mattina. Mi sono messa a spolverare la libreria, che è sempre più strapiena e lo sarà sempre di più e, anche se la pulisco e la metto in ordine, sembra sempre incasinata. Allora ho avuto un’idea che non mi sembra male: riunire i libri per colore.

_DSC0149

Fino ad oggi li tenevo riuniti per autore ed argomento, il che mi sembrava più ovvio, ma anche questa soluzione mi sembra valida, dico esteticamente, ma anche se devo cercare un libro, perchè ognuno di essi, dopo averlo letto, mi resta impresso anche come immagine, quindi se lo cerco fra tanti so che devo andare sullo scaffale che ha un preciso colore.

_DSC0151

Qualcuno potrebbe dire che una soluzione c’è, esistono gli ebook che ti evitano di avere tanta carta in casa e ti lasciano spazio per altre cose, ma io proprio non ce la faccio. Per prima cosa non riesco a leggere a video, mi stanco la vista e proprio non mi piace; seconda cosa amo il libro anche come oggetto, adoro sfogliarlo e sentirne il profumo della carta, segnare le cose che mi hanno colpito, tenerci dentro il segnalibro… insomma, ci sono affezionata e non riesco a rinunciare.

_DSC0152

E voi che rapporto avete con la lettura e con la carta stampata? Avete una libreria strapiena che vi sembra sempre incasinata? Provate questa soluzione, a me piace da matti!

Adesso devo scappare, ho un sacco di pulizie ancora da fare…Buona domenica!

Annunci

61 pensieri su “UNA LIBRERIA SEMPRE IN ORDINE

  1. che ordine! raggrupparli per colore è un buon sistema per trasformarli in un elemento d’arredo! anche io nel limite del possibile, tempo permettendo ci provo a sistemarli per colore/dimensione. Ma ne ho talmente tanti!;)

  2. una volta vollevo mettere tutti libri nel ordine dei colori.. (ho oltre 2000 libri), poi ho pensato di metterli nel senso dei argomenti… alla fine gli ho messi nella forma di grandezza… altrimenti non ci stanno… 😉

  3. Ho una libreria strapiena e incasinata come tu la descrivi. Anch’io amo la carta ed il suo odore, anch’io mi sono sempre detta mai e poi mai l’e-book…. Ma ora che me l’hanno regalato ne sono entusiasta!

  4. La prossima volta che qualcuno mi chiede “sto cercando un libro, non ricordo l’ autore ne titolo, ma la copertina era blu (o verde, o gialla etc.)”, lo mando a casa tua 😉

  5. Bella idea decorativa, ma io sono molto pratica e i miei libri sono divisi per argomento, o meglio, cucina, hobby, escursioni e turismo, e poi lettura; nella lettura non ho fatto divisioni ma ho un grande miscuglio, anche perché continuo ad aggiungere (nuovi, usati, di tutto..). Anch’io dicevo mai un lettore, poi il mio compagno mi ha regalato un kobo..molta diffidenza all’inizio, poi scoperto utilissimo nei viaggi (pensa, avere in memoria tanti libri da riempire un valigione ma che invece ci sta in borsa), utilissimo nelle sale d’attesa, in autobus…non rinuncio alla carta ma con un piccolo compromesso ^__^
    MGrazia

  6. una bella idea, che avevo già visto, ma io proprio non ce la farei… ho un ordine tutto mio (che parte dal mio cervello malato!!) e non riesco a togliere i libri dal posto che gli dò… per esempio, ho il comodino pieno di libri (e quando dico pieno dico che ne ho 20 fuori, vicino alla lampada, ed altri dentro uno dei cassetti) e quelli sono i libri che devo leggere e se li sposto me ne dimentico, ma arrivano sempre altri libri, ora ne sto leggendo due, uno dal mio iPhone e uno in carta ma quelli non li sposto finchè non li ho letti. Oggi ho fatto un’eccezione ed ho spostato i libri della trilogia di HUNGER GAMES, ed è già un passo in avanti!!!!

  7. Ciao Elena! Io li suddivido per argomento, (anche se per colore esteticamente è molto meglio) e non ho un’unica grande libreria ma ne ho diverse sparse per la casa e tutte strapiene! Ultimamente però ricorro spesso alla biblioteca, così almeno poi i libri li restituisco…e per Natale mi hanno regalato il Kindle: non affatica affatto gli occhi anzi, potendo regolare la dimensione dei caratteri e la luminosità, lo trovo riposante!
    Buona domenica!!

      • Questo lo faccio anch’io ma solo se davvero ne vale la pena…ormai non c’è più posto in casa!
        Perché oltre ai miei (sono un’accanita lettrice da sempre) ci sono quelli di mio marito e anche dei figli (adulti e fuori casa, ma che abitano in mini appartamenti e ne hanno lasciato da noi gran parte! )
        Adoro il profumo delle librerie ma…sono soddisfattissima del Kindle: ci sono un’infinità di testi da scaricare gratis in tutte le lingue…e molti costano meno di un €! E poi è comodissimo da portarsi in giro e in vacanza!
        p.s.
        non sono stata pagata da Amazon!!

  8. Avevo una libreria fornita e per un certo periodo della mia vita leggere era il mio lavoro (correggevo bozze per una casa editrice)…. negli ultimi anni leggere mi stanca ed ho regalato quasi tutti i libri che avevo….
    Complimenti per l’ordine un buon metodo per dividere i libri….

  9. No, gli ebook, no!! Vuoi mettere il profumo della carta, ricercare la riga dove la lettura si era interrotta, tenere il dito tra le pagine per non perdere il segno mentre si sale sul treno, vedere lo spessore delle pagine che si assottiglia, poter sfogliare nuovamente il libro quando si è finita la lettura…
    Bellissimo il tuo modo di riordinare, mi piace molto e lo trovo assolutamente in perfetta sintonia con il tuo mondo colorato!

  10. Ciao Elena, esattamente come te!!!! Amo assolutamente il cartaceo, non mi privo dell’odore dell’inchiostro della stampa, e del classico “Times” che stampiglia la carta. La mia libreria è come la tua, strapiena. Buon w.e. NI

  11. Ma che bello!!! Anche io adoro i libri come te e la libreria sembra sempre in disordine! Proverò la tua soluzione al più presto! Il mio problema sono le altezze diverse dei libri ( cataloghi di arte, libri scolastici)… hai qualcosa da consigliarmi x vedere tutto in ordine? Buona domenica!!

  12. In queste settimane di fermo obbligatorio, dalla mia posizione “privilegiata”, osservo proprio la libreria e mi sono ripromessa che appena riesco a muovermi un po’ di più (sembrava fosse già in questi giorni, ma ieri un colpo di tosse mi ha stesa nuovamente! sigh) sistemo proprio la libreria per… colore! Insomma, tutto questo per dire che abbiamo avuto lo stesso pensiero! Anch’io solitamente per autore e in ordine di altezza, ma questa modalità diversa, m’intrigava molto proprio per il senso di ordine che riesce a dare.
    P.S.: Ultimamente mi sono convertita agli e-book, ne apprezzo la praticità soprattutto in esterno, ma niente al mondo, mi farà rinunciare ai miei libri in cartaceo! 😉

  13. Ma sono bellissimi! Se noi ci mettessimo a fare questo lavoro non so quando finiremmo… i nostri libri sono in doppie file e perfino sistemati in orizzontale sopra alle file di libri verticali, insomma credo che sia la libreria più incasinata del mondo, ma a ma piace tanto lo stesso perchè comprende tutta una parete e, scavata nei libri, c’è una porta che porta in solaio e quando si sale sembra di essere entrati nella libreria! Per quanto riguarda gli e-book mi avevano chiesto se ne volevo uno ma io ho rifiutato “bene, così sostieni l’editoria cartacea” 😀

  14. Questa soluzione dell’ordine per colore mi stuzzica da un po’ e mi piace come hai sistemato la tua.
    Amo i libri cartacei e amo tenerli ma sono favorevole all’ebook. Ora se un libro mi piace lo compro cartaceo altrimenti mi risparmio una spesa sbagliata.

  15. Geniale! Raggrupare i libri per colore quando sono davvero tanti è un’ottima soluzione per chi ha “memoria visiva”. Io i miei li ho sparsi tra Trani e casa dove vivo ora, ma non saranno mai quanto i tuoi. Ed anche io, come te, sono per il profumo della carta. Un bacione, J.
    PS: mi spiace per te per l’esito del giveaway! So che ci tenevi tanto! Sarà per la prossima volta :-p

  16. Io per ora li ho divisi per autore… Però ho una gran confusione, anche perchè ne compro continuamente! Io vorrei acquistare un ebook da tenere in parallelo rispetto ai libri, più che altro per portarmelo comodamente in giro!

    Boo di insanebazar.com

  17. ciao
    bella idea. Io sto sistemando la libreria. Mi piace leggere i libri però devo dire che sono super contenta del kobo perchè è veramente comodo fuori casa e in vacanza.

  18. Bellissima libreria e bellissimo blog! Complimenti!
    Io ho provato a ordinare i miei libri per colore, ma la mia mania (pazzia) personale mi impone categoricamente di ordinarli per genere, e adesso anche secondo casa editrice.
    Comunque concordo con te, anche se la mia casa dovesse scoppiare di libri, non rinuncerò MAI al cartaceo. Il libro in sé è semplicemente perfetto.
    Un salutone e grazie per esserti unita al mio blog di porcospini lettori 🙂

  19. Che belli…tutti suddivisi per colore! E’ davvero un bel colpo d’occhio! Io purtroppo al momento non ho tantissimo spazio e cerco di suddividerli per casa editrice (per collana). Io adoro i libri cartacei e spero un giorno di avere tantissimo spazio per poterli mettere tutti “a vista” (ora ho due o tre file su ciascuna mensola…cerco di ottimizzare gli spazi!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...