USCITA FOTOGRAFICA AL PADULE DI FUCECCHIO

Partenza alle 4.30 del mattino, tanto entusiasmo e tanto sonno!
Io e Christian, mio compagno di avventura anche in Photoslowly , abbiamo impostato il navigatore sulla via indicata in località Fucdecchio. Peccato che dopo aver seguito tutte le indicazioni e non aver trovato niente, abbiamo telefonato alla guida che ci doveva accogliere ed abbiamo scoperto che la località era Monsummano. Ora dico, si chiama Padule di Fucecchio, ti danno il nome della via e non ti dicono la località esatta! Comunque, dopo una sosta caffè e quattro risate, siamo arrivati a destinazione.
Era l’alba, momento magico, soprattutto in una palude che già di per sè è misteriosa….

La guida ci ha accompagnati nel capanno per l’osservazione, attraverso una passerella di legno, perchè ovunque è acqua e a momenti temevo che anche gli stivaloni di gomma non sarebbero stati sufficienti…

Siamo entrati nel capanno, in doveroso silenzio e ci siamo scambiati uno sguardo d’intesa…c’erano tre fotografi amatoriali già appostati con le loro macchine su cavalletti che sfoggiavano dei teleobiettivi che si potevano scambiare per cannoni! Io e Christian che montiamo un 300 temevamo che non fosse del tutto sufficiente, ma lì è stato chiaro che da quella postazione dovevamo lanciarci sul paesaggio e non sui singoli uccelli! Io con il mio tele ho fatto delle discrete foto in safari in Kenya, ma qui non ci sono elefanti o giraffe, l’animale più grosso è la cicogna e non si avvicina granchè…
 

Devo dire che è stato comunque divertente, sono rimasta incantata dal riflesso sull’acqua delle nuvole che cambiavano in continuazione e infastidita dalle raffiche dei “forsetroppoconvintifotografi” che ad ogni click facevano partire una sequenza davvero esagerata di scatti che poi non avrei voluto essere in loro nella scelta della foto da tenere su 10 tutte uguali per ogni soggetto!

Insomma, più che gli uccelli migratori in palude, ho portato a casa tante nuvole ma è stata davvero una bella esperienza. La rifarei sicuramente.
 

Ma la cosa più buffa è stata quella di uscire dall’area protetta, togliersi gli stivali, salire in macchina, percorrere un tratto di strada avvicinandosi alle abitazioni, ed incontrare un airone che faceva bella mostra di sè senza paura, quasi a dire “fammi una foto”…sembrava proprio stesse ridendo di noi!

Buona settimana!

Annunci

18 pensieri su “USCITA FOTOGRAFICA AL PADULE DI FUCECCHIO

  1. Meravigliosi scatti! Ero certa di non rimanere delusa delle tue fotografie! Anche a me piacerebbe molto frequentare un corso di fotografia e prima o poi ci andrò! Bravissima!!!

  2. Che posto favoloso! E' bellissimo quando il cielo si confonde nell'acqua!!!…e gli aironi…non li ho mai visti dal vivo! Avrai passato sicuramente una bellissima giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...